Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se prosegui la navigazione accetti il loro uso.      
 
 
jQuery

Premio Megamark

“Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi” 2019

Cresce e si fa sempre più strada nel panorama nazionale dei concorsi letterari il “Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi” promosso dalla Fondazione Megamark e ospitato nell’ambito dei Dialoghi di Trani. Giunto alla 4ª edizione, vede per il 2019 in gara 71 romanzi di autori alla loro prima pubblicazione nel campo della narrativa e oltre 50 sono le case editrici che hanno scelto di candidare i propri esordienti.

Uno strumento, quello del Premio letterario, qualificante e poliedrico per la promozione del territorio e estremamente efficace per attivare e sensibilizzare sistemi valoriali che afferiscono alla più ampia sfera della riconoscibilità e identità del brand d’impresa e dello scopo culturale e sociale che essa si pone: la sensibilizzazione e la diffusione della passione per la lettura.

Grazie al connubio lungimirante tra la Fondazione Megamark e l’Associazione culturale la Maria del porto, è stato posto in essere un circuito virtuoso dall’enorme potenziale culturale, espressione dell’orientamento sociale dell’azienda orientata a soddisfare le aspettative dei diversi interlocutori: il territorio, la comunità locale, l’associazionismo culturale.  Una testimonianza dal valore irrinunciabile in grado di mobilitare   risorse umane ed economiche, attuando e al contempo stabilizzando una consuetudine: l’incremento del gusto per la lettura, attraverso un modello comunicativo capace di innescare un processo di sviluppo collettivo che non riguarda unicamente l’azienda ma che abbraccia una intera collettività.

Gli autori candidati al “Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi” provengono da tutta Italia: sono pugliesi lo scrittore esordiente più giovane in gara ,17 anni, e il più adulto, 73 anni. Nutrita la partecipazione di scrittori laziali, ben 16, seguiti da 12 pugliesi e 8 piemontesi.

Oltre un terzo dei romanzi è opera di scrittrici, mentre sono 46 gli uomini a gareggiare.

La Giuria degli esperti, composta da Maria Teresa Carbone, Annamaria Ferretti, Pasquale Guaragnella, Attilio Romita, Oscar Iarussi e Cristian Mannu, ha decretato la cinquina dei finalisti della quarta edizione del Premio Fondazione Megamark - Incontri di Dialoghi:

  • BENEVOLENZA COSMICA di Fabio Bacà (Adelphi Edizioni)
  • LA LETTRICE DI CECHOV di Giulia Corsalini (nottetempo)
  • HAMBURG di Marco Lupo (il Saggiatore)
  • LUX di Eleonora Marangoni (Neri Pozza)
  • L'INVERNO DI GIONA di Filippo Tapparelli (Libri Mondadori).

La Giuria popolare, formata da 40 lettori, individuerà il vincitore che sarà premiato venerdì 20 settembre, durante la cerimonia condotta da Serena Dandini.

La Giuria degli esperti ha altresì attribuito una menzione speciale al libro, fuori concorso, LA DISTANZA TRA ME E IL CILIEGIO di Paola Peretti, edito da Rizzoli, per la capacità di proporre un messaggio di fiducia di fronte alle difficoltà della vita.

 

PROGETTO

PROGRAMMA

GIORNO PER GIORNO

MEDIA PARTNER

SPONSOR TECNICO

IN COLLABORAZIONE CON

  

SEGUICI SU FACEBOOK

Copyright © (2015) Associazione Culturale "La Maria del porto" Home | I Dialoghi | Media | Credits | Edizioni Precedenti | Privacy Policy | Cookie Policy | Contatti
SEGUICI ANCHE SU